Finchè c'è neve la meta è Madonna di Campiglio e il suo comprensorio

di Leonardo Felician
Marzo 26, 2019

Ultimo sci al culmine della Val Rendena

Madonna di Campiglio, sci (6).jpg


Nonostante le temperature primaverili, si scia fine a fine aprile nel comprensorio di Madonna di Campiglio, una delle più note località delle Alpi, al culmine della Val Rendena, valle fatta di boschi millenari e piccoli borghi pittoreschi e ospitali come Strembo, Caderzone, Pinzolo e Carisolo. Qui si ammira un paesaggio di montagna imponente: ad est le Dolomiti di Brenta, Patrimonio dell'Unesco, ad ovest i grandi gruppi montuosi dell'Adamello e della Presanella.

 

 

L'area sciistica Campiglio-Dolomiti di Brenta che si estende da Pinzolo a Madonna di Campiglio e fino alla val di Sole con Folgarida e Marilleva è la più grande del Trentino e offre 150 km di tracciati tutti collegati con impianti di risalita moderni e veloci, innevamento programmato sulla quasi totalità delle piste e discese spettacolari per tutti i livelli di sciatori e di appassionati di snowboard. Tra le 100 piste fruibili con un unico skipass 45 sono blu, 37 rosse e 18 nere; tra queste il Canalone Miramonti è teatro della gara di Coppa del Mondo di sci alpino mentre la 3Tre è una delle piste storiche più note delle Dolomiti. L'Ursus Snowpark a Madonna di Campiglio sul Grostè, il Mini Park per principianti in Pradalago e a Pinzolo il Brenta Park, offrono strutture e salti adatti a tutti. Muoversi tra i comprensori sciistici di questa valle è facile: Madonna di Campiglio e Pinzolo sono collegati in un quarto d'ora dalla telecabina Pinzolo-Campiglio Express.

 

Madonna di Campiglio, sci (1).JPG

 

Nel comprensorio è possibile vivere la neve non solo con lo sci da discesa, grazie a numerosi percorsi per racchette da neve e sci alpinismo che attraversano tutto il territorio con lunghi tracciati di fondo per immergersi ancor di più nella natura del Parco Naturale: il centro fondo Campo Carlo Magno offre un totale di 22 km di tracciati, mentre quello di Pinzolo-Carisolo nel suggestivo fondovalle del Sarca, fiume immissario del lago di Garda, propone una pista di 5 km con innevamento programmato e illuminazione serale. C'è anche una pista di slittino lunga 3 km che si snoda tra i paesaggi dello Spinale, uno dei luoghi più suggestivi della località, un laghetto naturale a Madonna di Campiglio e una struttura coperta con pista olimpionica da pattinaggio presso lo stadio del ghiaccio a Pinzolo. Poiché si scia su un'ampia escursione di altezze tra 850 e 2500 metri di altezza sul mare con lunghe piste che arrivano a fondovalle, la chiusura degli impianti e delle piste alla fine della stagione invernale è scaglionata tra fine marzo, metà aprile e appunto fine aprile per gli impianti in quota di passo Grostè.

 

Madonna di Campiglio, sci (4).JPG

 

Chi non scia può scegliere tra la vita mondana di Madonna di Campiglio, i negozi di Pinzolo o le visite culturali alle spettacolari chiese di San Vigilio a Pinzolo e Santo Stefano a Carisolo tutte affrescate all’interno e all’esterno dai Baschenis, una dinastia di pittori bergamaschi del ‘500.

 

 

Pinzolo,chiesa di San Vigilio (1).jpg

 

 

Carisolo, Santo Stefano con affreschi dei Baschenis (5).JPG

 

Un discorso a parte merita la gastronomia: in quota è facile trovare rifugi e punti di ristoro situati nelle posizioni più panoramiche che permettono di fare una pausa al sole godendo dello spettacolo delle montagne innevate. Sono spesso molto affollate perché si mangia a prezzi molto ragionevoli una cucina trentina di montagna solida e legata alla tradizione. Molto frequentato da sciatori italiani e da famiglie per le settimane bianche, grazie anche alla facilità di accesso da Trento e quindi dall'autostrada del Brennero, il comprensorio è stato scoperto anche dagli stranieri e non è raro  sentir parlare lingue diverse, dal tedesco al russo, dal polacco all'ungherese.

 

53172811_2518085361539525_2206117948819505152_n.jpg

 

Azienda Turismo Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena   Via Pradalago 4, Madonna di Campiglio (TN)  Tel. 0465 447501 
www.campigliodolomiti.it