A Venezia per scoprire la pittura nordica e la cucina del Bistrot

di vinoecibo
Marzo 13, 2018

Appuntamento d'arte al Bistrot de Venise, luogo conviviale ormai noto per il piacere della tavola che si fonde con la cultura   

Non solo buon cibo e buon bere al Bistrot de Venise ma anche l'arte di Kate Kalniete e delle sue opere, esposte nell'ormai storico ristorante veneziano di Calle dei Fabbri - San Marco 4685 da giovedì 15 marzo ...è' una Venezia "nordica", essenziale e inquieta, oscura e luminosa, colta con l'immediatezza di un segno, una forma scattante, una traccia di colore: luoghi, architetture, eventi atmosferici, una città filtrata da occhi foresti capaci di trasformarla, di raccogliere e accogliere il suo fascino e i suoi moti e riproiettarli virati dai colori fisici e mentali dell'emozione.

 

Cattura.JPG

 

Una pittura che, pur conservando un legame con il figurativo, si muove sempre più nei territori dell'espressionismo astratto. Kate Kalniete è nata in Lettonia, diplomata all'Accademia di Belle Arti di Riga, per diversi anni vive in Svizzera per poi trasferirsi in Germania. Da oltre dieci anni frequenta Venezia: inizialmente solo delle visite saltuarie per seguire i corsi d'incisione e stampa alla Bottega del Tintoretto poi, due anni fa, la decisione di stabilirsi nella città lagunare. Ha esposto in mostre personali e collettive in tutta Europa. Vive e lavora a Venezia.

Rassegna a cura di Emanuele Horodniceanu . Opere esposte fino a mercoledì 28 Marzo 2018 .  Altri dettagli sul calendario degli eventi del Bistrot de Venise cliccando il link www.bistrotdevenise.com/eventi/

spaghi bistrot.JPG