Loading...

Tirolo, relax dal lusso informale

di Donato Sinigaglia
Feb. 27, 2018

Biohotel Stanglwirt- Green Resort

pool-winter-1.jpg

 

E’ a pieno titolo annoverato tra i migliori hotel del Tirolo austriaco ed è entrato anche nella classifica mondiale. Il Biohotel Stanglwirt, cinque stelle, a Going nei pressi di Kitzbühel in Austria, è una sintesi fra lusso sostanziale ed informalità, sostenibilità ambientale e comfort tradizione tirolese e glamour, quiete e riservatezza ma anche dinamismo sportivo ed active. Tanti aspetti che possono sembrare in contrapposizione, ma che invece rendono l’esperienza allo Stanglwirt assolutamente unica da vivere e godere nel periodo pasquale ed in primavera, grazie anche agli speciali e vantaggiosi pacchetti.

 

Biohotel Stanglwirt- Green Resort.jpg

 

L’hotel è formato da un complesso di edifici mimetizzato in 12 ettari al cospetto del Wilder Kaiser, vetta simbolo del Tirolo. La struttura è quasi interamente in legno e materiali naturali, il mobilio è tutto in legno di pino cembro (perfino i cuscini, a richiesta, vengono imbottiti di trucioli di cembro), il riscaldamento è a biomassa ottenuta dall’attività forestale (fin dal lontano 1990) o da piccole centrali idroelettriche, l’acqua potabile sfrutta una sorgente interna, nonché da un sistema di pompe di calore a energia geotermica. Il motto è “usare quel che c’è”, in tutti i sensi. E non è facile garantire alti standard ricettivi perseguendo con i fatti una vera politica green. Ma  il patron Balthazar Hauser, pioniere e visionario, ci sta riuscendo.

 

Biohotel Stanglwirt- Green Resort piscina int.jpg

 

Di recente ha sancito un’alleanza con il Wwf per grandi progetti sinergici, incentrati soprattutto sul tema dello spreco alimentare e del cambiamento climatico. I fornitori sono tutti locali, e gran parte delle materie prime proviene dalla fattoria propria. Lo stesso chef Thomas Ritzer ha ottenuto una regolare certificazione austriaca come ‘cuoco green’. Allo studio è anche il modo di sfruttare l’energia degli ospiti durante le sedute di fitness con le macchine in palestra. Periodicamente, a maggio con il Wwf si organizzano ‘settimane dell’ambiente’. “In pratica siamo una fattoria biologica di montagna, con un hotel di lusso ad essa integrata. O viceversa”, dice con un pizzico d’orgoglio Hauser. L’accoglienza qui è un rito. Balthasar Hauser, coadiuvato dalla moglie Magdalena e dai figli Maria Elisabeth Hauser Lederer e Johannes Hauser, è presente in ‘casa’ 20 ore al giorno, per sfornare di continuo idee nuove, e avere sempre un sorriso, un saluto, un occhio di riguardo personale per ogni ospite, come per ogni dettaglio.

 

familiehauser-Biohotel Stanglwirt- Green Resort.jpg

 

L’hotel ha ottenuto importanti riconoscimenti: dopo essere entrato – primo e unico hotel dell’Austria – nella lista d’oro Condé Nast Traveller’s (Gold List) dei 142 migliori hotel del mondo, è anche entrato fra “i top ten” del mondo in base al contest Condé Nast Traveler Readers Choice Award 2017. Inoltre, ha ottenuto il premio di categoria Best in Austria nel contest 2016 Wellness Travel Awards (WTA) di Spafinder. Non a caso. Un progetto di ampliamento ha interessato negli ultimi anni la grande area wellness, ora per un totale di dodicimila metri quadrati di strutture fra esterno e interno.

 

Biohotel Stanglwirt- Green Resort camera.jpg

 

Tra le novità recenti un’area sauna, unica nel suo genere, adatta ad ospitare perfino eventi o meeting speciali con spazio fino a 40 persone, un laghetto naturale balneabile (estivo) di 512 metri quadrati. una spa esclusiva per adulti con oltre 100 scelte fra trattamenti e bagni, le piscine fra i massi calcarei del massiccio del Wilder Kaiser e l’acqua di sorgente, la grotta salina, le tre piscine, tra cui la piscina coperta di 50 metri quadrati, una all’aperto di 160 metri quadrati, entrambe con acqua salina a 36 gradi una piscina sportiva con corsie da 25 metri per i nuotatori con acqua a 28 gradi e cronometro Omega di tipo agonistico ufficiale, e infine il nuovo grande spazio riservato ai bimbi con mille metri quadrati di specchi d’acqua e uno scivolo di 120 metri (così i bimbi non disturbano gli adulti in cerca di relax e quiete anche se lo scivolo è aperto pure ai grandi!). La zona fitness infine è composta da altri cinquecento metri quadrati di palestra, dotata delle ultimissime macchine e con personal trainer, con vetrate panoramiche sul Wilder Kaiser.

 

Biohotel Stanglwirt- Green Resort sauna grande.jpg

 

 

Biohotel Stanglwirt- Green Resort.jpg

 

 

Biohotel Stanglwirt- Green Resort tavola.jpg

 

 

Biohotel Stanglwirt- Green Resort (2).jpg

 

Arrivando dal Nord Est d'Italia è facile raggiungere il Biohotel Stanglwirt con solo 3 ore i 15 minuti d’auto da Verona. Ottimi collegamenti con il treno: Verona – Bolzano – Innsbruck, fermata alla stazione di Woergl. Info, anche in italiano:www.stanglwirt.com

 

woergl-hauptbahnhof-- stazione.jpg