Il patrimonio di Vichy

di Leonardo Felician
Maggio 28, 2019

La sua ricchezza sono le sorgenti termali curative

V IMG_6316.jpg

 

In Francia Vichy è nota come il luogo perfetto per rilassarsi. E’ una cittadina della regione Auvergne-Rhone-Alpes di 25 mila abitanti, 70 mila con l’agglomerato dei comuni vicini, nel cuore del Paese. Molto verde per i suoi parchi e giardini, adagiata sulla riva del fiume Allier è dotata di ottime infrastrutture sportive e ricettive: non è raro vedere importanti squadre sportive scegliere questa destinazione per un ritiro.

 

V IMG_6324.jpg

 

La sua ricchezza sono le sorgenti termali curative note già in epoca gallo-romana. Nella prima metà del XIX secolo si sviluppò un crescente flusso turistico che fece aumentare la capacità di accoglienza dello stabilimento termale Les Domes i cui imponenti saloni d’ingresso in stile neomoresco ancora oggi testimoniano la grandezza dell’epoca.

 

V IMG_6318.jpg

 

Durante il secondo impero Vichy conobbe un grande sviluppo divenendo stazione termale alla moda per il bel mondo di tutta Europa: fu frequentata anche dall'imperatore Napoleone III e dall’Imperatrice, le cui dimore in stile eclettico sono ancora un’attrazione lungo la passeggiata nel parco. Oggi gli stabilimenti termali sono tre: le terme Les Domes e Callou, pubbliche e orientate alle cure, più lo stabilimento privato Vichy Célestins Thermal Spa privato e maggiormente orientato ai trattamenti di bellezza.

 

vichy.jpg

 

Oggi lo sviluppo turistico della città punta a rendere accessibile il patrimonio costituito da un’architettura ben preservata, perché recente, un’invidiabile quantità di verde, e una qualità della vita che fa della sicurezza e della tranquillità i suoi punti di forza.

 

V Opera.jpg

 

La Brasserie du Casino si trova di fronte all’Opera che è utilizzata anche come prestigiosa sala congressi. E’ un ristorante storico della città, aperto come caffè nel 1897. Nel 1921 il proprietario Antoine Dufraisse aiutato dall’architetto locale Gilbert Brière sopraelevò l’edificio trasformandolo in una brasserie art déco di stile parigino di cui restano ancora i tavoli e numerosi arredi. Le sue pareti in legno sono una galleria impressionante di foto di personaggi celebri di tutte le epoche, soprattutto del mondo dello spettacolo, opera, musica e danza.

 

V Brasserie du Casino (7).jpg

 

Proprio per questo con la attuale proprietà ha giustamente in piano di cambiare nome per chiamarsi a breve Birreria degli Artisti. E’ una sosta gradevole per il dopo teatro, per una cena alla carta in un ambiente romantico o per un pranzo veloce con insalata, filetto di merluzzo, bavarese per dessert, accompagnato da un boccale di birra o da un buon bicchiere di vino francese.

 

V Brasserie du Casino (5)_vinoecibo.jpg

 

Info: www.france.fr

www.allier-auvergne-tourisme.com

Brasserie du Casino   Rue du Casino 4, Vichy, Francia   Tel. 0033 4 70982306   Email: bdcvichy@wanadoo.fr

www.brasserie-du-casino.fr

 

V Brasserie du Casino (3).jpg

 

 

V Brasserie du Casino (4).jpg

 

 

V Hotel Les Nations.jpg