Loading...

Biot, città d'arti e di mestieri

di Leonardo Felician
Aprile 9, 2018

Nel cuore della Costa Azzurra a poca distanza dal mare, è conosciuta per i talenti creativi delle sue arti e mestieri.

Biot,30.03.2018,Musée Fernand Léger, (2).jpg

 

Da più di 50 anni la cittadina di Biot, arroccata nel cuore della Costa Azzurra a poca distanza dal mare, è conosciuta per i talenti creativi delle sue arti e mestieri. Qui l’artigianato è di casa da tempo con la produzione di notevoli ceramiche artistiche: non per nulla il pittore Fernand Léger, che ha donato alla città un ricco museo monotematico delle sue opere (it.musees-nationaux-alpesmaritimes.fr/fleger/), in tarda età collaborò qui con maestri locali per realizzare spettacolari risultati.

 

Biot,30.03 (9).jpg

 

Ma anche l’industria del vetro ha origini antiche a Biot, con diversi laboratori artigiani conosciuti in tutta la Francia,numerose showroom e un Ecomuseo che si trova presso la Vetreria di Biot (www.verreriebiot.com) che espone pezzi unici e spiega i metodi di lavorazione.

 

Biot,30.03 (8).jpg

 

Il miglior albergo dei dintorni è il Beachcomber French Riviera. E’ l’unico in Europa a portare il marchio di una nota catena di hotel di lusso dell’isola di Mauritius, e il suo payoff è “l’arte dello sport”, perché è frequentato da tennisti anche professionisti, con i suoi 34 campi in sintetico e in terra battuta, con 10 campi illuminati e otto al coperto.

 

BeachcomberFrenchRiviera (6).jpg

 

Ci sono anche quattro campi da padel, una specie di tennis misto a squash, una sala fitness da 200 metri quadrati, un campo multisport, una piscina interna e una esterna, non a caso a forma di racchetta, e una bella Spa.

 

BeachcomberFrenchRiviera (5).jpg

 

Le camere sono 155 in quattro diverse categorie, superior, executive, per famiglie fino a quattro posti letto, più due grandi junior suite. Le camere sono in corso di rinnovamento: verranno realizzate camere con arredamento tematico, anni ‘20, camere in stile tennis o Spa o piscina.


 

BeachcomberFrenchRiviera (10).jpg

 

 

BeachcomberFrenchRiviera (1).JPG

 

La ristorazione è molto curata con un grande chef de cuisine di nome Frankie Quenette e il maestro pasticcere Olivier Marro per i dessert. La carta presenta sempre anche un menù per bambini, il ristorante al piano terra ha un’atmosfera luminosa e moderna vicino a una grande lounge che costituisce il punto di ritrovo dell’albergo che si allunga con due ali di camere su tre piani.

 

FrenchRiviera (5).jpg

 

Info: www.france.fr Beachcomber French Riviera 3550 Route des Dolines, Biot, Francia    Tel. 0033 4 92966878 Email: contact@hotel-resort-frenchriviera.com

www.hotel-resort-frenchriviera.com

 

A8.jpg

 

 

A9.jpg

 

 

BeachcomberFrenchRiviera (13).jpg