Aqua Dome tempio austriaco di terme e benessere

di Tiziano Argazzi
Nov. 15, 2018

 

Nella Valle dell’ Ötztal, nel Tirolo austriaco, a due passi da Längenfeld e da Sölden, paradiso per gli appassionati degli sport invernali, si trova Aqua Dome, una delle più importanti strutture termali austriache.

 

FOTO 2 - MASSAGGIO HOT STONE.jpg

 

Nella Valle dell’ Ötztal, nel Tirolo austriaco, a due passi da Längenfeld e da Sölden, paradiso per gli appassionati degli sport invernali, si trova Aqua Dome, una delle più importanti strutture termali austriache. Aperta all’inizio del terzo millennio ed ampliata nel 2013 è ben inserita nell’ambiente circostante. In questo “regno” acquatico dotato di un wellness hotel da 200 camere ed una zona termale di oltre 22mila metriquadri, si respira aria di vacanza. Nulla è lasciato al caso, ogni dettaglio è studiato per regalare emozioni. Piscine e saune sono quello che ci vuole per lasciarsi alle spalle lo stress quotidiano e riscaldare corpo, mente e spirito. Un toccasana per prepararsi all’inverno. Nell’area beauty ci si può “regalare” uno dei tanti trattamenti benessere al viso ed al corpo compresi vari massaggi fra cui quello “hot stone” con pietre che arrivano dalle rive del fiume Ötztaler Ache. Le pietre calde e fredde vengono posizionate sul corpo e massaggiate allo stesso tempo con risultato oltremodo piacevole.

 

FOTO 3 - PERCORSI BENESSERE.jpg

 

Aqua Dome ha anche creato tre percorsi wellness per gli ospiti che vogliono regalarsi quattro giorni di intensa rigenerazione. Il primo parte con un massaggio anti-stress di 50 minuti, per distendere tutte le tensioni, segue un peeling al sale marino, in grado di rigenerare la pelle, eliminare le cellule morte e purificarla in profondità. Un trattamento per il viso e un massaggio al miele tirolese, che lascia la pelle incredibilmente morbida e vellutata.

Il secondo invece profuma di cirmolo, il legno che combatte l’insonnia: oltre al massaggio corpo completo di 50 minuti, ci si rilassa in un tiepido, indimenticabile bagno al cirmolo, inebriandosi dei profumi dei boschi tirolesi. Fanno parte del percorso anche il peeling al sale marino e la pedicure con coccole.

Il terzo è il gettonato trattamento sportivo “forza alpina”, un massaggio speciale che allenta le tensioni; un rilassante bagno alle erbe, riflessologia del piede e per finire un massaggio con sacchetti di erbe dell’Ötztal: sicuramente una piacevole immersione nell’atmosfera alpina del Tirolo.

 

FOTO 5 - ARCA DI NOE' ALPINA.jpg

 

Ciò che sorprende ed incanta è il perfetto equilibrio di acqua e aria, acciaio e pietra: il cuore della struttura, a forma di diamante, si combina con lo stile alpino dando vita ad una piacevole architettura. Una cosa è certa: non ci si annoia mai e, per questo, è il luogo ideale per “staccare la spina” e rigenerarsi nella immensa area benessere. Dodici sono le piscine termali interne ed esterne con acqua calda a 34 – 36 gradi, varie saune, bagni turchi ed idromassaggi da scoprire; a questo deve aggiungersi una infinità di angoli dove rilassarsi, in un ambiente di alto livello e …….. sognare, sorseggiando una tisana, piacevolmente distesi su una chaise longue. Le zone relax, una diversa dall’altra , si trovano dappertutto e sono dotate di lettini, sdrai, dondoli e materassini anche ad acqua. Ad esempio nell’area di riposo “Zirbenwärme” ci sono 10 lettini a infrarossi di alta qualità e dalla forma ergonomica. Circondati dall’irresistibile profumo del legno di cembro, in compagnia di musica rilassante è possibile rilassarsi e fare il pieno di energia.

 

FOTO 7 - Flussbecken.jpg

 

L’Aqua Dome è anche una meta privilegiata per le famiglie con bambini. Per questi ultimi è stata creata un’oasi di divertimento chiamata “Arca di Noè Alpina”. Ristrutturata l’anno passato è un vero e proprio parco divertimenti acquatico costruito sul ponte di una nave. Ci sono anche tanti giochi che i piccoli ospiti fanno sotto lo sguardo attento di un team qualificato di animatori. Diventa così possibile scendere a tutta velocità dallo scivolo a imbuto oppure attraversare quello gigante a tubo o, in alternativa, dedicarsi ad un gioco da tavolo o leggere e colorare.

 

FOTO 8 - Talfrische.jpg

 

Per cominciare a scoprire le piscine non c’è che l’imbarazzo della scelta. Nella parte interna due grandi vasche con acqua termale ad una temperatura di 34 e 36 °C, sono l’ideale per concedersi un piacevole bagno in qualunque periodo dell’anno. La grande struttura di vetro che le contiene proietta i raggi del sole verso l’acqua ed il cielo creando piacevole giochi di luce e di colori.

 

FOTO9 -SPA 3000 (1).jpg

 

Poi trasportati da una leggera corrente, si arriva nella “Flussbecken”, una piccola vasca circolare nella zona esterna, dove si viene piacevolmente “catturati” dalle sue acque impetuose. Il viaggio acquatico prosegue nel Centro termale “Talfrische” con le tre piscine, ciascuna con un diametro di 16 metri, che sembrano fluttuare nell’aria, dando l’idea di astronavi pronte al decollo: un capolavoro architettonico. Un cono di vetro luminoso le unisce attraverso una scala interna e offre una vista mozzafiato sulle montagne circostanti. Di notte, questo monumento di vetro si illumina con colori vivaci e brilla con le stelle del firmamento. Ognuna delle tre vasche ha una particolarità. Ad esempio nella vasca salina, da poco rinnovata, c’è un contenuto di sale del 5% si ascolta una dolce musica subacquea e ci si sdraia su comodi lettini immersi nell’acqua con effetti luminosi che rendono il bagno davvero speciale. Nella vasca di zolfo scorre ogni 15 minuti acqua solforosa termale e ci sono piacevoli panchine con gli idromassaggi. Uno straordinario mix di relax e massaggio attivo lo si può invece sperimentare nella vasca degli idromassaggi. Questo toglie tutte le tensioni e libera il corpo e la mente.

La fonte di acqua termale utilizzata da Aqua Dome era conosciuta già nel XVI secolo per le sue proprietà curative. L’acqua arriva direttamente dalle viscere della terra, da 1.865 metri di profondità, e sgorga ricca di zolfo nel centro termale.

 

FOTO 11 - PRIVATE SPA.jpg

 

L’area è ben strutturata e disposta su più piani. Ci sono anche saune per tutti i gusti…. L’importante è sudare per espellere le tossine. Si incontrano anche tanti percorsi per stimolare il sistema cardiovascolare, docce con vari aromi ed essenze, scrub e per i più temerari anche la grotta ghiacciata.

La vera chicca è l’esclusiva SPA 3000 che con i suoi duemila metriquadri è adagiata nella parte più alta della struttura. Riservata agli ospiti dell’hotel, incarna il benessere in una dimensione completamente nuova. Costruita su tre livelli, si può fare una sauna e rilassarsi.

Si può scegliere se fare il bagno nella piscina interna “Moosgumpe”, con le pareti di muschio oppure lasciarsi coccolare da un bagno mineralizzante della Oetztal. Un’altra sauna dove sdraiarsi liberamente con lettini idromassaggio e ampi spazi relax si trovano al piano più alto delle terme. Attraverso la grande vetrata, gli ospiti possono lasciare vagare lo sguardo tra le montagne della Ötztal e attraverso gli occhi sperimentare il benessere nel vero senso della parola. Al bar Hochsitz si può assaggiare un cocktail con un’incredibile vista panoramica.

 

FOTO 14 - DAMPFTDOM.jpg

 

Qui tutto è pensato in modo preciso. Entusiasma il gioco speciale tra la luce e il fuoco, l’acqua e il ghiaccio, il profumo di erbe fresche, i minerali tonificanti e le gemme scintillanti: qui la natura dell’Ötztal è vicina e a portata di mano. Un perfetto mix di colori naturali, legno e pietre selezionate per fare in modo che l’ospite si senta al settimo cielo. L’ambiente interno, armonioso ed elegante, offre uno spazio molto arioso, per momenti spensierati. Aree relax individuali con belle poltrone e lettini invitano a sognare e riposarsi.

Altrettanto invitante la Private SPA “Doppelpack” per coloro che cercano pace e relax di coppia. L’area, che gli ospiti possono affittare, ha una sauna finlandese, una lussuosa vasca Bovi idromassaggio e un lettino per massaggi. Da non dimenticare anche la confortevole lounge, con il bar Hochsitz, che si snoda attorno al camino con il suo gioco di fiamme, e l’ampia sala relax con belle proiezioni video dell’alba. Altri highlight della SPA 3000 sono le vasche gemelle con l'originale acqua termale di Längenfeld e una sauna finlandese con vista panoramica sulle cime delle montagne circostanti che in inverno di colorano di un bianco candido.

 

foto 15 - GROTTA DI GHIACCIO.jpg

 

Invece per “immergersi” nel mondo delle saune, il “Gletscherglühen”, si può partire dalla “Loftsauna”, con travi di legno massiccio e pietra delle montagne dell’ Ötztal, disposta su diversi livelli per sfruttare diversi gradi temperatura fra 60 e 90 gradi. Il calore vero si trova nella “Erdsauna”. Progettata in una casetta di legno di pino è seminterrata, e raggiunge la temperatura di circa 90° C, che sono ben tollerati. Un ambiente accogliente grazie alle travi in legno e al pavimento in pietra naturale. Il camino è inserito con stile nella parete.

Tanta varietà anche per i bagni di vapore. Ad esempio il Dampfdom è un bagno turco realizzato in marmo bianco e nero per ripercorrere i fasti dell’era asburgica. Nel bagno di vapore, a 45 gradi, si può fare una sauna delicata e ci si può rilassare. La cura del vapore purifica i pori, rende la pelle luminosa e libera delicatamente e incredibilmente le vie respiratorie il tutto accompagnato da getti di vapore con sale, yogurt, miele o fanghi che regalano una particolare esperienza di benessere.

E dopo saune e bagni turchi si può fare una “capatina” nella Grotta di ghiaccio con cristalli bianchi di neve fredda sul viso e sulle spalle. Chi appoggia delicatamente il dito sui cristalli di ghiaccio, sente il fuoco degli opposti. Una manciata di freddo calma istantaneamente il calore della sauna. Questo modo di raffreddare velocemente la pelle fa parte del rituale nordico ed è una vera e propria fonte di giovinezza per la pelle. Anche questa è un’esperienza da fare.

 

FOTO 16 - hotel dall'esterno.jpg

 

L’Aqua Dome ha anche un bellissimo hotel “quattrostelle” superior. Un luogo paradisiaco per rilassarsi. Tradizione e modernità qui formano un unicum piacevole in un sapiente mix di legno e pietra. Poi strutture in acciaio moderne con vetro trasparente spuntano tra l‘erba rigogliosa. Idealmente immerso nella natura mozzafiato delle Alpi dell’Ötztal. Sono sei le tipologie di camere. Si parte dalla camera doppia “Auszeit” dalle linee pulite ed il fascino discreto per arrivare alla “Family Suite Paradise” con una confortevole camera da letto per i genitori, e una camera da letto separata per bambini che regalano a tutti i sogni d’oro. Due bagni, che provvedono ad accontentare tutti, rendono la vacanza ancora più rilassante. Molto belle anche le Junior Suite Freiraum. I lussuosi pannelli di legno donano grande charme la stanza. Il soggiorno e zona notte sono otticamente separati dallo splendido camino in parte aperto. Interessanti sono anche gli eleganti mobili da terrazza in rosso caldo. L’ampio letto matrimoniale, con un tocco alpino, assicura confortevoli notti di riposo. Ci sono infine le Camere Family Comunicanti Raumwunder che con 68 metriquadri garantiscono tanto spazio per tutta la famiglia. Elegantemente arredate, con un tocco alpino e comfort moderni, soddisfano tutte le esigenze. Dall’hotel, gli ospiti raggiungono la zona termale di Aqua Dome in accappatoio, grazie a un corridoio riscaldato.

FOTO 19 -CUCINA.jpg

 

La cucina dell’Aqua Dome è per buongustai. Il ristorante “Sinngenuss” è elegante e piacevole e di ottimo livello. Il team di ristorazione guidata da Hermann Bayer propone una cucina attenta ai prodotti locali ma con un respiro internazionale. Il gruppo dei pasticceri è coordinato dal pastry chef Waltraud Hitzenberger. Molte materie prime sono acquistate dagli agricoltori tirolesi. Particolare attenzione è dedicata alla cucina vegetariana e vegana. Molte sere è prevista solo la cena a buffet con una vasta selezione di antipasti, primi e secondi. Un’intero settore è dedicato a frutta, dolci e gelati e formaggi vari al tagliere. Altre invece il servizio è al tavolo e comprende sempre una scelta tra almeno due antipasti, zuppe, tre secondi ed il dessert. Chi preferisce servirsi da solo, trova sempre una splendida selezione di prelibatezze fresche nei creativi buffet a tema. Per la sera, il dresscode del ristorante prevede abiti eleganti o sportivi con invito a non presentarsi in sala con ciabatte e pantaloncini. Coloro che vogliono rimanere per tutto il giorno in accappatoio ed utilizzare le terme fino alla chiusura possono cenare tranquillamente nel ristorante collocato di fianco alle saune.

 

 

FOTO 20 - Marktrestaurant.jpg

 

A metà giornata invece si può optare per il Marktrestaurant che propone un interessante buffet. Per il miglior abbinamento tra cibi e vino ci pensa il sommelier Christian Schweng a cui è affidata la “responsabilità” di scegliere tra 300 differenti etichette provenienti da ogni parte del mondo. Per gli amanti del vino, vengono organizzate degustazioni settimanali dove si sperimentano viaggi culinari attraverso l’Austria, che lasceranno un buon sapore in bocca.

 

Avvento all’Aqua Dome: atmosfere natalizie al tepore dell’acqua termale

Per questo magico periodo è stato studiato uno speciale pacchetto di “coccole” e benessere allo stato puro, a cominciare dai biscotti appena sfornati che gli ospiti portano a casa, per assaporare il Natale tirolese anche una volta tornati dalla vacanza. Tre le giornate per fruire dell’offerta: 2, 9 e 16 dicembre con arrivo la domenica e partenza il giorno dopo. Compresi nel pacchetto: una notte nella camera prenotata, Mezza pensione termale vitale con colazione a buffet e cena con menu a cinque portate o a buffet. Utilizzo delle terme con sauna e fitness, il giorno dell’arrivo a partire dalle ore 9 e il giorno delle partenza fino alle ore 11. Il giorno di arrivo è possibile accedere liberamente anche alla SPA 3000. Il giorno dell’arrivo per iniziare la giornata all’insegna della vitalità, è possibile fruire, fino le 11, del grande buffet della colazione al ristorante self service “Einkehr”. Compreso nel prezzo, anche accappatoio, asciugamani e borsa da piscina per tutta la durata del soggiorno. In più rifornimento gratuito del minibar con bevande analcoliche, posto auto in garage gratuito e connessione internet gratuita con WI-FI. Il giorno della partenza per ogni camera una dolce regalo, un pacchetto da mezzo chilo di biscotti natalizi sfornati dalla cucina. Sono in programma anche momenti di raccoglimento con il calendario dell’Avvento di Längenfeld. Il costo del pacchetto parte da 161 euro a persona.

 

FOTO 21 - AVVENTO ALL'AQUA DOME.jpg

 

Come arrivare: Dall’Italia si può percorrere l’A22 fino al Brennero e proseguire per Innsbruck. Imboccare poi l’autostrada dell’Inntal e prendere l’uscita Ötztal e poi verso Längenfeld 

Info: Aqua Dome – Tirol Therme Längenfeld. Sito Internet: www.aqua-dome.at