Borgo Egnazia e le novità della sua Spa

di VinoeCibo
Feb. 9, 2018

La Vair spa, occupa circa 2.000 metri quadrati all'interno di Borgo Egnazia, è aperta tutto l'anno eoffre tutto il meglio per un completo benessere

La pluripremiata Spa di Borgo Egnazia, in Puglia, cresce e si evolve verso un approccio di benessere a 360° in sinergia con un'alimentazione ispirata ai principi della dieta mediterranea. Tra le novità attese per la primavera, tre diversi e inediti "ritiri" che punteranno su yoga, danze terapeutiche e attività all'aria aperta. A disposizione degli ospiti, un team composto da nutrizionista, chef e terapisti-artisti.

 

borgo egnazia a.jpg

 

Saranno dunque questi professionisti dello stare bene i custodi dei tre nuovi e speciali ritiri. Ovvero non programmi disponibili tutto l'anno, ma appuntamenti stagionali che prevedono un'alimentazione su misura studiata da un nutrizionista e ispirata ai principi della dieta mediterranea. Tarant, ad esempio, è il retreat pensato per le donne alla ricerca del proprio potenziale femminile: si ispira al fenomeno del tarantismo – antichissimo rito comunitario pugliese – ed è uno straordinario mix di danze, trattamenti Spa, musiche tradizionali e, naturalmente, piatti del territorio capaci di creare un benessere psico-fisico profondo. Tra le attività pensate nell'ottica della valorizzazione e riscoperta del gusto, anche l'assaggio di alcuni "cibi proibiti" (particolarmente grassi o calorici) proposti però in combinazione con altri alimenti o cucinati con particolari accortezze.

 

borgo egnazia ,san valentino.jpg

 

Altrettanto unico è il ritiro che sfrutta la combinazione tra alimentazione mediterranea (con una dieta sempre studiata su misura) e il metodo originale del Maestro Iyengar: solo due pasti al giorno, seguiti da 16 ore di digiuno, per disintossicarsi e ristabilire l'equilibrio grazie anche a sedute di yoga e all'intenso rito di purificazione

Spirt. Infine, Fùre: perfetto per chi vuole ritrovare la forma e liberare la mente, questo programma prevede, come lascia intendere il suo nome, tanta attività fisica all'aria aperta, tra mare e distese di ulivi, tra vento e sole, di nuovo a contatto con la natura. Si saltano i muretti a secco, ci si arrampica sulle piante, si gioca a ping pong o magari ci si cimenta con qualche numero di giocoleria: totale libertà, unita a una dieta tailor made basata su prodotti locali e pensata per dare il giusto e nutrimento al corpo.
A supporto, dalle cucine di Borgo Egnazia, tutto il team dell'executive chef Domingo Schingaro: a loro il compito di trasformare in piatti squisiti tutti i migliori prodotti appartenenti alla biodiversità pugliese, dalle verdure alle carni, dal pesce all'immancabile olio extravergine di oliva.

 

egnazia borgo , vair , puglia.JPG

 

Informazioni e dettagli cliccando qui

 

borgo enazia, puglia.jpg