Emilia-Romagna

A Bologna Si Vive Il Cibo E Si Gustano I Libri

di vinoecibo
Maggio 12, 2014

Vivere il cibo gustare i libri ,Libri da mangiare, Al ristorante I Carracci del Grand Hotel Majestic

Al ristorante I Carracci del Grand Hotel Majestic

Presentata questa mattina in conferenza stampa, presso la Sala Europa del Grand Hotel Majestic "già Baglioni", la rassegna "Libri da mangiare", kermesse culinario-letteraria al via dal 19 maggio nella splendida location del Ristorante I Carracci, interno all'Hotel.L'innovativo format, a cura di Giancarlo Roversi, giornalista e scrittore esperto di cultura alimentare, promuove un modo nuovo di vivere il cibo e di "gustare" i libri di cucina scritti da protagonisti del mondo della cultura, del giornalismo, dello spettacolo e della medicina: un viaggio tra ricette, aneddoti e segreti.

Al ristorante I Carracci del Grand Hotel Majestic

Si comincia lunedì 19 maggio

I protagonisti delle serate converseranno con Giancarlo Roversi, raccontando le loro ricette familiari o personali, in un emozionante percorso memo-gastronomico attraverso storie, volti, luoghi, aneddoti, sapori che si trasformeranno poi in un invito a tavola d’autore presso l’esclusiva location del Ristorante I Carracci, interno all’hotel, circondati dagli affreschi del ‘500 della scuola dei fratelli Carracci. Giacomo Galeazzi, executive chef del ristorante, sceglierà alcune delle ricette proposte nel volume presentato nel corso della serata trasformandole in un gustoso menu per “sperimentare” i sapori e i piatti narrati, in compagnia dei protagonisti dell’evento che risponderanno a domande e curiosità.
 
A dare il via ai lunedì golosi del Grand Hotel Majestic “già Baglioni”, unico 5 stelle lusso nel cuore di Bologna, Francesca Fabbri Fellini, nipote del grande Federico, che lunedì 19 maggio, a partire dalle ore 20.00, presenterà il suo “A tavola con Fellini. Ricette da Oscar della sorella Maddalena” (ed. Rare Earth). Un libro prezioso che arriva a Bologna dopo il successo della presentazione all’ultima edizione del Vinitaly, e che ci offre un ritratto inedito del compianto regista, appassionato estimatore dei piatti della tradizione romagnola: dalle tagliatelle al ragù ai cappelletti, dai crescioni alle erbe al cappone farcito, preparati dalla sorella Maddalena, madre di Francesca, cui il grande regista non rinunciava nemmeno sul set.
Non a caso il cibo gioca un ruolo fondamentale in molti dei capolavori felliniani, da Satyricon a Boccaccio ’70, da Roma ad Amarcord.
Un viaggio nei segreti della tavola di casa Fellini, tra gesti ed utensili, usanze e piccoli riti, per celebrare l’allegria e giovialità, anche a tavola, della terra di Romagna.

Alla conferenza stampa sono intervenuti:Tiberio Biondi, direttore del Grand Hotel Majestic "già Baglioni", Giancarlo Roversi, giornalista e scrittore, ideatore della rassegna, Anna Atti Bonaga, delegato dell'Accademia della Cucina, sezione di Bologna-Bentivoglio, Guido Mascioli, delegato dell’Accademia della Cucina, sezione di Bologna, Tito Trombacco, direttore Centro Studi Emilia dell’Accademia italiana della Cucina. La rassegna prosegue poi con gli altri appuntamenti di giugno, luglio e settembre ma di questi vi daremo conto a tempo debito. Comunque, per i più curiosi e quanti vorranno presenziare al primo appuntamento, ecco gli indirizzi per ulteriori informazioni e prenotazioni

Tel. + 39 051 225445, email ristorazionecarracci @duetorrihotels.com

www.grandhotelmajestic.duetorrihotels.com

 


Si comincia lunedì 19 maggio