Loading...

Al lavoro per Radici del Sud 2018

di VinoeCibo
Giugno 9, 2017

Dopo i il successo internazionale di quest'anno, fra le novità della futura edizione, il concorso per l'olio e la possibilità di acquistare durante il Salone

Neanche il tempo di chiudere i battenti dell'edizione 2017 di Radici del Sud, giunta al suo dodicesimo compleanno che già è partito il conto alla rovescia per il ritorno della manifestazione nel 2018. Più esattamente proprio dal 5 all'11 giugno e proprio nelle sale del Castello Normanno Svevo a Sannicandro di Bari dove si è appena conclusa la rassegna di quest'anno.

 

0465_04-giugno-2017_XTVG7563-768x512.jpg

Una riuscita manifestazione caratterizzata della presenza di una delegazione cinese guidata da Alessio Fortunato, enologo campano che dal 2013 vive e lavora in Cina come China Wine Market Consultant e come professore di Wine Business presso la NWAF University. Un mercato, quello cinese, che già apprezza i vini del Sud Italia, ma che nei prossimi anni è previsto in grande espansione.

cernilli.jpg

 

Va sottolineato che non è stata solo la presenza cinese uno dei punti di forza di Radici del Sud ma tutta la presenza internazionale di buyer calamitati da tutto il mondo, dimostrazione provata che i vini del Sud rappresentano un forte richiamo per i mercati esteri.
Già confermatodunque  l'impianto della prossima edizione con i consueti incontri BtoB dedicati alle aziende, il concorso dei vini e la due giorni dedicata al pubblico. La novità sarà che il panel di degustazione si amplierà anche all'olio con tre diverse giurie: una composta da tecnici olivicoli, una da massaie e l'ultima da studenti delle scuole alberghiere.

 

0416_04-giugno-2017_XTVG7478-768x512.jpg

 

Un modo nuovo di avere a disposizione punti di vista diversi su un mondo, quello dell'olio, con un poteziale ancora fortemente inespresso.
L'altra novità è che nella due giorni dedicata al pubblico, il Salone si trasformerà in un vero e proprio mercato del vino e dell'olio, durante il quale i visitatori, oltre ad assaggiare, potranno anche comprare i prodotti delle aziende. I lavori proseguono anche per il concorso vini, che ha decretato i 70 finalisti, ma che ben presto vedrà riunita una giuria tutta italiana per decretare i 3 vincitori assoluti di quest'anno. La premiazione è prevista per il 27 novembre sempre al Castello di Sannicandro di Bari, durante Radici Wines Experience.