Insolita Cena Con Dario Loison E I Suoi Amici Chef

di Annamaria Farina
Maggio 5, 2015

Insolita Cena con Dario Loison e i suoi amici chef ,A Milano per le anteprime della casa di Costabissara ,Enrico Batolini ,Dopo la Veneziana i piatti di Ferrari ,Danilo Ange, Loison

Si comincia con il panettone novità

Dopo averla annunciata eccovi la cronaca dell'Insolita Cena di Dario Loison, eclettico mastro pasticcere di Costabissara che ogni anno sorprende e stupisce tutti con le sue anteprime e le novità tendenziali del dolce artigianale simbolo delle feste di Natale e Capodanno, ma perfetto anche per una serata di maggio a Milano. Diverse news, una è il Panettone novità alla camomilla: la camomilla si sente al profumo e al palato ed conferisce un sapore molto delicato. Diverso il Panettone allo zafferano e cannella dal profumo più intenso di zafferano e, in bocca, più pungente.

Si comincia con il panettone novità

Dopo la Veneziana i piatti di Ferrari

Tocca poi alla Veneziana in quattro varianti : classica, mandarino, pistacchio, amarena e cannella. Quella al pistacchio è proprio con la crema al pistacchio...troppo paciugona, quella al mandarino ...fresca; quella all'amarena e cannella gusto dolce e pungente, lo speziato si sente! Classica ...le le' !!! Macaron ...non pervenuti: presenti e bellissimi come gioielli, ma non assaggiati. Per i piatti di Fabrizio Ferrari qualche lacrimuccia di delusione: Pisarei al Panettone albicocca e zenzero con frutti di mare, vongole e cozze alla vaniglia. Tutto troppo avvolgente, troppo legato e, al palato, risulta pastoso, eccessivamente dolce: consistenze tutte uguali ...piatto dal gusto un po’ grosso e pesante. La coda di rospo cotta a bassa temperatura con panure di Panettone classico servita su crostone di Panettone con salsa di Panettone .... Nel piatto anche se non descritto c'è anche un mondeghili (polpetta classica milanese) ma di oca (tradizione pavese, lo chef è di Pavia) con farcitura di albicocca e zenzero canditi. Anche qui un ni va più che bene. Il crostone dovrebbe servire per fare la scarpetta: ma si è mai fatta la scarpetta con la crosta???? Magari lasciarlo più morbido avrebbe aiutato nel raccogliere la salsa che a mio avviso risulta un po’ troppo brodosa. Meglio dei pisarei, ma base tutta molto dolce, niente contrasti.

Dopo la Veneziana i piatti di Ferrari

Enrico Bartolini un amore di chef

Di Enrico Bartolini, My loveeeeeeee, che devo dire: piatti equilibrati, puliti, profumati, sfizionsi. Toast con salmone, emulsione di menta e liquirizia: la menta viene inserita in mousse, gli conferisce freschezza in bocca e gli regala un gradevole profumo. La liquirizia invece è un foglio disidratato, ingrediente non altrettanto profumato, ma il sapore lo senti in bocca: arriva alla fine leggermente amarognolo e bilancia la dolcezza del panettone. Principe il panettone croccante utilizzato per il toas ... davvero al top. Secondo piatto il risotto allo Yuzu e Panettone: in questo caso il riso è un Carnaroli mentre per chi non lo sa, lo Yuzu è un agrume giapponese , lavorato con olio per ottenerne un'emulsione ed esaltare con l'acidità le note del panettone. Il Panettone ridotto in granella e messo sopra è la prima cosa che arriva all'assaggio ... l'emulsione yuzu messa sul fondo del piatto arriva alla fine, pulisce e dà freschezza.

Enrico Bartolini un amore di chef

Ben 4 i piatti di Danilo Ange

Infine i piatti di Danilo Ange. Ben 4! Lollipop di Grana Padano e Panettone al fico: sfizioso, croccante equilibrato dolce/salato, due tipicità italiane insieme. Il Macaron con spuma di mortadella e panettone al mandarino, un altro piatto equilibrato: pasta del macaron ben fatta, morbida ma non "collosa o gommosa". La dolcezza della mortadella e il suo sapore deciso viene equilibrato dal panettone al mandarino ... La leggera nota agrumata crea un bell’equilibrio . Mortadella e panettone vengono lavorati insieme e resi spuma, oltre ad una spolverata di granella di panettone anche sul macaron. Giudizio sul Nì per il Pops di paté al Panettone alla camomilla e zucchero filato. Simpatica la presentazione ma meno comodo l'assaggio. Il paté fatto a bocconcino e infilato sulla testa dello stecchino tende a staccarsi e cadere, e anche l'aroma della camomilla si perde: forse troppo zucchero filato, forse troppo dolce, già il cuore è dolce col panettone, comunque ci piace questo gioco che ci fa tornare bambini alle sagre di paese, ma più esigenti, e non ci accontentiamo più solo dello zucchero!!! Ultimo dei quattro piatti la Spuma di burrata, colatura di alici, asparagi e crostini di Panettone classico: gradevole. Bei contrasti: dolcezza e cremosità della burrata contrasta con sapidità della colatura di alici e la croccantezza del panettone.

Ben 4 i piatti di Danilo Ange

Gran finale

Infine lo Squadrone per la foto finale di chef e team Loison per una cena al ...Panettone ! Esclusiva e solo per gli amici.Grazie Dario.

Gran finale