Anche il Pizzocchero ha il suo Consorzio

di vinoecibo
Luglio 23, 2018

A tutela del simbolo gastronomico della Valtellina

Daq_Pizzoccheri007.jpg

 

È nato cinque giorni fa , il 18 luglio 2018, il Consorzio di tutela dei Pizzoccheri della Valtellina IGP in presenza dei suoi soci fondatori: Gastroval, Pastai in Valtellina, Pastificio di Chiavenna, Pastificio Valtellinese e Raviolificio Dei Cas. Piatto della tradizione contadina, cucinato con ingredienti semplici offerti dalla terra, i Pizzoccheri della Valtellina IGP sono diventati il vero e proprio simbolo gastronomico della Valtellina: la loro genuinità ha conquistato anche i palati più esigenti.

 

Pic1.jpg

 

Oltre 1 milione e mezzo di chili in forma secca e circa 300 mila chilogrammi in pasta fresca: questa la capacità di vendita del Pizzocchero della Valtellina IGP, un notevole giro d’affari e che adesso, dopo anni di lavoro, vede la realizzazione di un importante traguardo: la costituzione di un consorzio che tuteli il pizzocchero che, dal 2016 ha ottenuto il via libera dell'Unione Europea per l'adozione del marchio Igp.

Questo è frutto di un lungo percorso nato nel 2002 e che ha visto coinvolti tutti gli enti, le associazioni di categoria e gli attori del territorio, affinché questo simbolo della Valtellina potesse raggiungere questo risultato importante.

Per informazioni: gusto@valtellina.it

Ora ( n.d.r ) attendiamo una mega degustazione di pizzoccheri !