82 anni per la Sagra del Pesce di Chioggia

di Vinoecibo
Luglio 9, 2019

Da venerdì 12 a domenica 21 luglio  dieci giorni imperdibili, dedicati ai sapori del territorio, del mare e della laguna, ma anche di intrattenimento lungo il Corso del Popolo con spettacoli teatrali, musicali e cabaret 

conferenza stampa Sagra del pesce 2019.jpg

 

1937-2019: compie 82 anni l'attesa Sagra del Pesce di Chioggia, che si svolge nel centro storico da venerdì 12 a domenica 21 luglio (inizio ore 18.30). Dieci giorni imperdibili, dedicati ai sapori del territorio, del mare e della laguna, ma anche di intrattenimento lungo Corso del Popolo con spettacoli teatrali, musicali e cabaret per tutti i gusti.

«Aspettiamo anche quest'anno di accogliere turisti da ogni parte d'Italia che vengano ad assaggiare le nostre prelibatezze – ha esordito in conferenza stampa il Sindaco di Chioggia Alessandro Ferro – è una soddisfazione essere una delle città che la sagra più longeva, ben 82 anni di prodotti all'insegna della qualità e ringrazio tutti coloro che contribuiscono a questo successo. Mi preme sottolineare che, in applicazione dell'ordinanza plastic free, i prodotti saranno somministrati con piatti, posate e bicchieri in materiale lavabile, compostabile o riciclabile, recependo con anticipo una direttiva europea per mettere al bando la plastica usa e getta, anche per salvaguardare il nostro mare».

 

Sergio Ravagnan_Isabella Penzo_Endri Bullo_Alessandro Ferro.jpg

 

«Vogliamo esaltare la nostra tradizione enogastronomica – ha aggiunto l'Assessore alla Cultura Isabella Penzo – per questo motivo, insieme alla Sagra del pesce, presentiamo il libro “Sapori e colori di Chioggia” illustrato da Dino Memmo, con testi e ricerche storiche di Sergio Ravagnan. Ringrazio anche Giorgio De Bei e tutti gli “Amici di Chioggia Città d'Arte” per aver realizzato con impegno un volume che è davvero un regalo per la città, rimarrà nella storia e ci permette di scoprire la nostra tradizione, il perché di certi piatti e tante curiosità».

«Mai come in questo momento storico si è registrato un interesse tanto forte per la gastronomia – aggiunge lo scrittore e prof. Sergio Ravagnan -. Cucina come cultura materiale, legata strettamente alla storia e all'identità di una comunità. Cucina come frutto di un'esperienza di vita, spesso anche di sopravvivenza, che sapeva coniugare e sublimare il bisogno con il gusto, esaltando il meglio dei propri prodotti del mare e degli orti. Ricette della cucina povera, ma anche qualche nuova proposta dei nostri ristoranti e poi poesie, descrizione del pesce e una sezione dedicata alla Sagra del pesce, con le migliori proposte di ciascuno stand». La pescheria al minuto in Corso del popolo sarà aperta anche in orario serale per mostrare i magnifici acquerelli di Dino Memmo che sono contenuti nel libro “Sapori e colori di Chioggia”.

 

copertina libro cucina_Sapori e colori di Chioggia.jpg

 

«È un libro che mette l'acquolina in bocca» – ha aggiunto il Sindaco Alessandro Ferro. «Vedere magistralmente riprodotti su carta i colori della terra, i sapori della terra e del mare, la storia della città è un immenso regalo, sia per cittadini che turisti» – ha detto l'Assessore alla Pesca e all'Agricoltura Daniele Stecco. «Ringrazio sin d'ora gli stand e le associazioni di volontariato che in occasione della sagra coinvolgono con professionalità anche le persone diversamente abili» ha specificato l'Assessore al commercio e alle pari opportunità Genny Cavazzana. «È un'iniziativa che dà lustro alla città ad ampio raggio – ha concluso il Presidente del Consiglio Endri Bullo – ci sono tante novità e l’Amministrazione si adopera per migliorarla, ad esempio quest'anno il consiglio comunale si è impegnato ad integrare il regolamento, affinché il risultato sia sempre migliore. Complimenti a tutti auguri agli standisti e buona Sagra a tutti!».

 

libro Sapori e colori di Chioggia_pagine Sagra del pesce.jpg

 

La Sagra del Pesce è promossa dal Comune di Chioggia, con il patrocinio della Regione del Veneto ed è in collaborazione con Proloco Chioggia Sottomarina, che cura la preparazione dei piatti tipici della tradizione assieme alle associazioni locali e alle cooperative dei produttori: Asi Ciao Generazione Controvento; A.P.D. UISP Chioggia; l’organizzazione di produttori della pesca O.P. I Fasolari; la cooperativa sociale Impronta scs; la Coop. Vongolari e la Coop. Sciabica. Anche i ristoranti aderiscono, proponendo menu dedicati.

 

64481097_2073789986062954_3451210637009485824_n.jpg

 

Le fritture miste e le grigliate di pesce, le sarde in saor, i fasolari, gli spaghetti allo scoglio, polenta e baccalà, i “peoci”, le “bibarasse in cassopipa”… - servite, come da regolamento comunale, su materiale riciclabile - sono solo alcune tra le prelibatezze che si possono degustare tra i sei stand gastronomici dislocati tra Corso del Popolo (davanti a: Municipio, Palazzo Morosini, Ufficio Postale e Banca Intesa) e in Campo San Martino e Campo Duomo. Una postazione è invece dedicata alla cicchetteria, a cura dell'Asd Borgo San Giovanni, e si trova in Riva Canal Vena, dietro al Municipio. Sempre in Riva Vena, sarà installato un “selfie point” con il granchietto, per realizzare gli scatti da condividere subito sui social in occasione della Sagra del pesce.

 

locandina Sagra del pesce 2019.jpg

 

Gli stand sono aperti la sera, a partire dalle 18.30. La prenotazione presso ciascuno stand è possibile dal lunedì al venerdì (no sabato e domenica).

Programma degli spettacoli gratuiti in piazza Vigo, dalle 21.30

Venerdì 12 luglio Marco & Pippo, l'unico duo che è un trio; sabato 13 PiGreco ed il rock degli anni '80; domenica 14 l'italian tribute Art pop Lady Gaga; lunedì 15 Big Band California Jazz Conservatory in concerto; martedì 16 i Truma, nella loro musica il mare, la laguna ed il territorio clodiense; mercoledì 17 luglio l'incontro live di due band Big Band's Night; giovedì 18 C Family Quartet, una famiglia sul palco, una vera rock band. Venerdì 19 luglio doppio appuntamento – sempre gratuito – con la Rock Night (Jack Spund live) in piazza Vigo, mentre in Calle Seminario dalle 21 si balla con la serata Milonga. Sabato 20, sempre in piazza Vigo, la comicità delle Bambole Show e domenica 21 si chiude con le note della cover band Venice Floyd.

Informazioni, mostre ed eventi collaterali

Lo stand informativo della manifestazione - a cura della Proloco – è presente tutti i giorni della Sagra del pesce in Corso del Popolo, all’altezza di Palazzo Morari (Calle San Cristoforo). Presso lo stand della Pro Loco sono previste anche proiezioni di filmati, incontri e attività di promozione turistica: sabato 13 luglio le merlettaie di Chioggia; domenica 14 la Compagnia teatrale S. Andrea propone “Le donne in calle”; lunedì 15 si parla del Forte San Felice; martedì 16 la Compagnia teatrale S. Andrea propone “Le ciacole”; mercoledì 17 l'incontro sulle “tecniche di immersione: dalle Tegnue all'Eudokia”; giovedì 18 la Compagnia teatrale S. Andrea propone “Marii e mugieri”; venerdì 19 l'Assessorato all'ambiente e le associazioni si confrontano sul tema “Un mare di plastica”; sabato 20 tornano le merlettaie di Chioggia con “Tombolo e merletti”.

Bambini. Accanto all'infopoint della Pro Loco, si trova lo spazio dedicato ai bambini “Il Villaggio dei bimbi”, attrezzato con i giochi gonfiabili.

Mostra “Thirst. La scena del crimine” a cura dell’Ass. Clodiacom

Dal 12 al 21 luglio c/o primo piano di Palazzo Grassi (Riva Canal Vena, 1281). La mostra prevede anche delle installazioni artistiche mobili galleggianti sul tema della plastica in mare, sistemate sugli spazi acquei antistanti Palazzo Grassi e realizzate attraverso una selezione di alcuni rifiuti raccolti in un'iniziativa di pulizia collettiva il giorno 30 giugno in diga a Sottomarina. La mostra sarà visitabile gratuitamente negli orari di apertura del Museo di Zoologia Adriatica “G. Olivi”: dal martedì al mercoledì dalle ore 9 alle 13 e dal giovedì alla domenica dalle ore 18 alle ore 23, lun. chiuso. Inaugurazione venerdì 12 luglio alle ore 18.

Al mattino e dalle 17 alle 23 presso il mercato ittico al minuto, esposizione delle gigantografie tratte dal libro illustrato “Sapori e colori di Chioggia”, a cura de “La Pescaria de Ciosa”

Sabato 13 luglio: tappa de “La rotta del sale”, da Cervia a Venezia

Alle ore 18.30 in Piazza Vigo accoglienza delle barche storiche della flotta della Mariegola delle Romagne, che rievoca le antiche rotte del commercio del sale

Giovedì 18 luglio: “Storie dell'amo”

Alle 21.15 presso il Chiostro del Museo Civico della Laguna Sud (Campo Marconi, 1) letture animate per bambini con storie di pesci, di mare e di barche a cura della Biblioteca civica Chioggia “Cristoforo Sabbadino”

Sconto musei. In occasione della Sagra del pesce, si applica lo sconto del 50% sui biglietti di ingresso al Museo Civico della Laguna Sud "S. Francesco fuori le mura" e al Museo di Zoologia Adriatica "G. Olivi" (biglietto intero 2 euro invece di 4 euro). Confermato l'ingresso gratuito per: gruppi scolastici ed i loro accompagnatori, ragazzi sino ai 18 anni e studenti universitari (previa esibizione del tesserino).

Progetti giovanili. Dopo l'esperienza positiva dello scorso anno, sono confermati i due progetti giovanili #Youtourists e What’s Up, promossi dal Settore Servizi Sociali.

- #youtourists 20 ragazzi selezionati tra i giovani della città in collaborazione con il Forum Giovani del Comune di Chioggia, tutte le sere della sagra sono a disposizione di turisti e visitatori per dare informazioni sulla città e per promuovere un turismo inclusivo. La postazione è sempre in Corso del Popolo, segnalata da un apposito arco gonfiabile. I giovani, formati ad hoc dalla cooperativa Titoli Minori, si turneranno per coprire 30 ore totali. Il progetto rientra nel piano di intervento in materia di politiche giovanili “Costruire Futuro con e per i giovani”.

- What’s Up è un’iniziativa che fa parte del progetto di prevenzione su strada Safe Night della Regione del Veneto (inserito nel documento programmatico sulle dipendenze approvato dalla Giunta regionale con Dgr. 866 del 31/3/2009), che mira alla comunicazione per la prevenzione al consumo di sostanze nei luoghi del divertimento. Nello specifico, venerdì 19 luglio la cooperativa Titoli Minori sarà in Corso del Popolo con tre unità mobili equipaggiate di etilometro per poter fare test (anonimi) e per informare soprattutto gli adolescenti sui rischi legati all’abuso di alcool, mentre il 13, 14, 20 e 21 luglio saranno presenti con un gazebo.

Park e bus navetta.

Sono attivi i bus navetta gratuiti, che partono dai parcheggi di: Val da Rio (uscita Romea direzione Porto, gratuito) e di Borgo San Giovanni (a pagamento) che accompagnano i visitatori fino a Porta Garibaldi ovvero all’inizio della Sagra del Pesce: tutti i giorni dalle 18 alle 01.00, con una frequenza di circa 15/20 minuti tra un servizio e l’altro. Un bus aggiuntivo è previsto venerdì e sabato nella fascia oraria 21.30-00.00. Il traffico dal 12 al 21 luglio è interdetto dalle 17.30 alle 01.00.

 

Per uteriori informazioni:  www.chioggia.org   Pagina Fb: SagraDelPesceChioggia

Testi a cura Ufficio Stampa Comune di Chioggia 

65661355_2073789906062962_4452402479035842560_n.jpg