Giovani Panettieri Crescono

di Angela Merolla
Dic. 17, 2015

Giovani panettieri crescono

Il fascino della lievitazione

Arroccato sui Monti Lattari, il comune di Lettere contempla la parte meridionale del Golfo di Napoli; qui secolare è l’attività rurale, ma energie emergenti si fanno carico di portare nuove tipicità sul territorio.

Filippo Cascone giovane panettiere, affascinato dalla magia delle lievitazioni, si avvicinò al mondo della panificazione appena ultimate le scuole dell’obbligo.

Il fascino della lievitazione

Profumo di qualità artigianale


Vanta oggi circa 15 anni d’esperienza nel settore, il suo panificio accoglie i clienti con il profumo del pane appena sfornato, in questi giorni che anticipano il Natale, gli addobbi adornano l’ingresso e un angolo è riservato al suo lievitato speciale delle feste, il panettone artigianale.

Filippo da diversi anni sperimenta nuovi impasti, utilizzando unicamente materie prime di qualità, a garantire un profilo sensoriale di pregio.
Elementi essenziali sono il lievito madre, le uova freschissime da galline allevate a terra, il burro artigianale di ottima fattura al 75 %.

 

Profumo di qualità artigianale

Il Mastro Fornaio Filippo Cascone


Nei suoi impasti fondamentale è la parte grassa a favorire la sofficità senza incorrere in picchi di untuosità al gusto, un panettone non stucchevole che porta con se gli ingredienti distintivi delle varie tipologie: Classico-Frutti di Bosco-Limoncello-Gocce di Cioccolato-Cacao e Cioccolato.

Il giovane Mastro fornaio Filippo Cascone, contiene la sua produzione in 1000 panettoni, dando attenzione ad ogni singolo pezzo e offrendo ai suoi clienti un prodotto dall'identità genuina e gradevole.

 

Il Mastro Fornaio Filippo Cascone