GO la Galleria Olfattiva

di Vinoecibo
Aprile 14, 2019

E' dell'azienda Zeni 1870 e si aggiudica il premio “Donne Vino Design”, sezione “oggetto - esperienza”

1.Elena_Zeni_Galleria_Olfattiva_Vinitaly_2019_Donne_del_Vino_Indigomedia.jpg

 

Si chiama Go, la prima Galleria Olfattiva in Italia dedicata esclusivamente al vino, dell’azienda Zeni1870 di Bardolino (Verona) ad aggiudicarsi il premio “Donne Vino Design”, sezione “oggetto - esperienza”, lanciato quest’anno dall’Associazione Nazionale Donne del Vino. Il premio è stato consegnato ad Elena Zeni, ideatrice del progetto e donna del vino del Veneto, nel corso della tradizionale cena di gala di fine Vinitaly al Palazzo della Gran Guardia di Verona. Il concorso è stato fortemente voluto dalla presidente nazionale delle donne del Vino, Donatella Cinelli Colombini, per sottolineare ancora una volta l’impareggiabile contributo che le donne apportano da anni al mondo del vino. Quest’anno si è dato spazio al binomio “vino-design” proprio perché la sensibilità femminile ha rivoluzionato il look dell’enologia e l’ha arricchita di significati.
Cantine, etichette, packaging, accessori mostrano infatti i tratti di un cambiamento che ha nelle donne consumatrici, produttrici e addette alle vendite, il maggior motore propulsivo.

 

GO_Zeni_1870_dettaglio.jpg

 

"Sono molto felice ma soprattutto molto orgogliosa – ha sottolineato Elena Zeni – perché per la nostra azienda questo riconoscimento ha una duplice valenza: da un lato è senza dubbio un progetto innovativo che pone al centro un approccio originale e non convenzionale rispetto al vino; dall’altro rappresenta un ulteriore tassello nel percorso di divulgazione e di avvicinamento al mondo del vino iniziato da mio padre Nino Zeni, con la creazione del Museo del Vino all’inizio degli anni Novanta".

 

Go_Zeni_1870_cofanetti.jpg

 

La Galleria Olfattiva Go nasce dall’idea di Elena Zeni e dall’incontro di diverse professionalità che hanno unito i propri sensi e la propria visione nella realizzazione del progetto. Gli occhi di Elena Zeni hanno fortemente immaginato questo spazio esperienziale, dove la degustazione del vino oltrepassa il confine tecnico per arrivare dritta al cuore e alla mente per lasciare emozioni vive. 
Go è una vera e propria galleria, semibuia, dove, attraverso un percorso a salire ed accompagnati dalle note di un brano musicale composto ad hoc, con timbri e frequenze che stimolano la concentrazione olfattiva, si cerca di riconoscere, scomposto in 14 cofanetti, il bouquet di due vini. Ogni cofanetto racchiude un aroma il cui nome non è indicato. A scendere poi, dall’altro lato della galleria, all’interno di altri 14 cofanetti sono indicati i nomi degli aromi e quindi le soluzioni al test olfattivo. Un percorso ludico-didattico, un gioco emozionante, ma anche una degustazione eno-sensoriale unica in Italia. Una lode ai profumi che raccontano, attraverso i vini, terre e territori incantati, compresi tra il lago, le colline ed i primi rilievi alpini, in un’area che copre le cinque grandi doc veronesi. Ogni anno in galleria vengono presentati due vini diversi, per dare luce a tutto il ventaglio olfattivo dei territori di produzione.
Il  concept e la realizzazione della Galleria Olfattivasono stati affidati allo  scenografo Mattia Cussolottoe all’ architetto Simone Spiritelli, in team con  l’architetto Carlo Fantelli, già autore di diversi progetti per Zeni1870.  Paola Bottai, creatrice di fragranze, è invece il “naso” che ha “ olfattivamente decostruito” i vini Zeni.

 

Testi a cura di Indigomedia