Food & Book a Montecatini Terme

di Tania Turnaturi
Ott. 11, 2018

Cibo e cultura si integrano dal 12 al 14 ottobre alle Terme Tettuccio

terrazzo Hotel The Pantheon Iconic.jpg

 

È giunta alla sesta edizione il Festival del libro & della cultura gastronomica diretto da Carlo Ottaviano e Sergio Auricchio e organizzato dall’Associazione Leggere:Tutti che presso le storiche Terme Tettuccio ospiterà scrittori, chef, sommelier, degustazioni, cene, laboratori, convegni, formazione e villaggio Junior.

Cibo e cultura è il format, che vedrà alternarsi presentazioni di volumi di saggistica e narrativa e banchi di assaggio e degustazioni dedicate, cene di chef stellati e cene per incontri con gli autori, work-shop e corsi di formazione per i crediti dei giornalisti.

 

conferenza stampa.jpg

 

Il calendario degli eventi prevede il convegno nazionale dei dirigenti degli istituti alberghieri e agrari che vedrà l’intervento del ministro per le politiche agricole alimentari, forestali e del turismo Gian Marco Centinaio.

Numerosi gli ospiti, tra cui lo chef Alfonso Iaccarino, maestro dell’alta cucina che coniuga eccellenza e semplicità nelle tradizioni millenarie della penisola sorrentina, alternando ricette storiche con piatti che condensano il percorso culturale del cibo, che incontrerà gli studenti. L’ex magistrato Gian Carlo Caselli responsabile dell’Osservatorio sulla criminalità nel settore agroalimentare presenterà il suo volume dedicato alla pericolosità dei cibi provenienti da filiere illegali, e il professor Franco Cardini svolgerà il duplice ruolo di storico ed esperto gourmet.

 

maestro Peppe Vessicchio e Sergio Auricchio.jpg

 

La manifestazione celebrerà il ventennale della trasmissione televisiva “Eat Parade”, rubrica del Tg2 ideata e condotta dal giornalista Bruno Gambacorta che sarà presente per la grande festa insieme a chef e produttori che hanno contribuito nel tempo al successo della rubrica dedicata al “bere bene, mangiare sano” che fa cultura enogastronomica anche attraverso libri dedicati alle specialità alimentari.

La presentazione della Guida Slow Wine 2019 si concluderà con una imponente degustazione di vini, circa un migliaio di etichette di 500 produttori. La mozzarella di bufala campana Dop sarà protagonista del contest letterario promosso dal Consorzio di Tutela e dal mensile Leggere:Tutti, rivolto a racconti brevi sul tema della filiera della mozzarella, il cui presidente di giuria sarà lo scrittore Diego De Silva.

Per i giornalisti due corsi di aggiornamento professionale che assegnano crediti formativi.

 

passata sottoposta a trattamento armonico.jpg

 

La Cooperativa Giodò allestisce e cura lo spazio dedicato a laboratori creativi e inviti alla lettura per i piccoli amatori dai 5 ai 10 anni.

Gli eventi a latere coinvolgeranno tutta la città, con l’apertura notturna del Palazzo comunale il 12 ottobre per la visita guidata alla mostra “Geniale! Gli invasori dell’arte” che racconta l’evoluzione dell’arte urbana dalla sua nascita a New York fino alla diffusione odierna, e la Corsa dei Camerieri in una sfida all’ultimo piatto che vedrà affrontarsi in velocità e abilità per il centro storico della cittadina gli allievi degli istituti alberghieri e camerieri professionisti.

La conferenza stampa di presentazione del ricco cartellone, che si è svolta a Roma all’Hotel The Pantheon Iconic in un terrazzo sui tetti della capitale tra la cupola del Panteon e quella elicoidale di S. Ivo alla Sapienza, è stata vivacizzata dagli esperimenti del Maestro Peppe Vessicchio che ha sottoposto un calice di vino alla sua musica armonica, simile a quella di Mozart, facendo verificare che il vino armonizzato migliorava gusto e profumo trasformando i legami molecolari, una mela tagliata sottoposta al trattamento armonico ossidava meno, la passata di pomodoro può essere sterilizzata a freddo mantenendo colore brillante e gusto fresco. Ma anche la pasta rilascia meno amido e la mozzarella diventa più consistente e meno acida.

 

www.foodandbook.it

pasta all'amatriciana.jpg