Mozzarella Legata Al Filo Della Tracciabilità

di Angela Merolla
Luglio 10, 2014

Nel caseificio Costanzo ,Mozzarella legata al filo della tracciabilità

Prodotto interamente controllato

Pochi gli incontri sterili da cui non trapela fascino, dove si evince solo marketing e null’altro, quelli che non lasciano spazio all’entusiasmo che ispira a scrivere. Il piacere impagabile invece sta nel conoscere ferventi energie all’ombra del Vesuvio, un nome, una famiglia, la sua storia, il vigoroso impegno di uomini e donne per realizzare un sogno comune. Vi racconto del Mini Caseificio Costanzo in provincia di Caserta, un esempio di chi risponde del proprio prodotto artigianale, dall’origine al consumatore, di chi ne segue con particolare attenzione l’intera filiera, perché la filiera sono loro.

Prodotto interamente controllato

Un mini caseificio dal grande cuore

Il Mini Caseificio Costanzo nasce nel 1996 dal capostipite Gennaro Costanzo, oggi i suoi quattro figli, Valentina, Alessandro, Luigi e Davide se ne occupano attivamente, ognuno con il compito che gli è più congeniale, insieme come tasselli di un puzzle che si incastrano e si completano grazie le loro diverse abilità, creando grandi sinergie. La vena di passione traspare dai loro discorsi, resto affascinata dallo slancio amorevole che si intravede per ciò che negli anni sono riusciti a creare, e non è certo assopito lo stimolo nel continuare a crescere in quest’avventura. Ed ecco che a Ruviano nell’alto casertano nasce la filiera Costanzo, 50 ettari di bosco che incorniciano 120 ettari di terra coltivati unicamente a foraggio che va ad alimentare l’allevamento di 650 bufale di razza “Mediterranea” su 5 ettari a Villa Literno, qui nel rispetto delle norme disciplinate per l’allevamento bufalino, l’azienda Costanzo ha disposto riproduzioni geneticamente migliorative per latte e carni di alta qualità.

Un mini caseificio dal grande cuore

Venti quintali di latte al giorno

Ogni giorno si raccolgono circa 20 q di latte ricco di proteine, grassi e calcio, che al caseificio di Lusciano i maestri casari trasformano in mozzarella rigorosamente filata e mozzata a mano, e anche in altri prodotti caseari tradizionali, come in nuove accattivanti versioni appetitose, espressione del benessere e della cultura locale. I prodotti caseari Costanzo vanno poi ai loro punti vendita di Napoli, Lusciano, Aversa e Grottaferrata. La tracciabilità è sicuramente sinonimo di affidabilità, i fratelli Costanzo tengono a custodire la tradizione dei latticini del casertano, le loro caratteristiche organolettiche, i sapori tipici e non è un lavoro da poco, considerando che con i loro prodotti artigianali di qualità, auspicano a conservare la storia di un territorio. Ciò che si crea irrimediabilmente rispecchia chi siamo, parla con le nostre parole, da luce al nostro pensiero.

Venti quintali di latte al giorno